La pazienza delle parole nel teatro di Abla Farhoud
HTML
PDF

Parole chiave

Abla Farhoud

Come citare

Mossetto, A. P. (2006). La pazienza delle parole nel teatro di Abla Farhoud. Publifarum, (4). URL da https://publifarum.farum.it/index.php/publifarum/article/view/69

Abstract

L’equazione scrivere uguale conquistare rientra nell’esperienza attestata di molti autori, e non solo quelli e quelle che hanno teorizzato intorno all’agorafobia della pagina bianca, alla sincope del verso incompiuto, ma pure e soprattutto quelli e quelle che sono ammutoliti sotto il bavaglio della censura e dell’emarginazione o hanno urlato nell’eccesso della vis polemica e della rivolta. Diffusamente e con egregio spirito storico-critico, Giorgio De Piaggi ha trattato la Conquête de l’écriture [Fasano-Parigi, Schena-Nizet, 1993] da parte delle letterate francofone negli anni Settanta del secolo scorso, mostrando come ogni opera letteraria possa essere intesa quale presa di possesso di un territorio di parola, ovvero di uno spazio identitario e nella fattispecie, da parte delle scrittrici, di un dominio tradizionalmente concepito al maschile.

HTML
PDF

Riferimenti bibliografici

Femmes de paroles, paroles de femmes. Hommage à Giorgio De Piaggi, Publif@rum, 4, 2006

La rivista elettronica Publifarum diventa proprietaria dei diritti d'autore degli articoli selezionati dal Comitato di Redazione. Nessun testo accettato potrà essere pubblicato altrove, senza previo accordo con i responsabili della rivista. Nessun compenso sarà pagato agli autori. In caso di mancata accettazione dell'articolo, la rivista dà all'autore il diritto di presentare il suo testo altrove.

La rivista pubblica in Open Acces.